Bambino di otto anni vede la casa in fiamme. La prima cosa che fa è salvare la sorellina di undici mesi

Qual è la prima cosa che afferreresti se ti accorgessi che casa tua sta prendendo fuoco? La maggior parte dei genitori sicuramente prenderebbero i propri figli.

Pertanto siamo super orgogliosi di questo bambino che è riuscito a mettere in salvo se stesso e la sorellina mentre la loro casa era avvolta dalle fiamme.

Harrison Holt di otto anni è riuscito a salvare la sorella di undici mesi quando la loro abitazione nel New Hampshire ha preso fuoco il 23 luglio.

Il papà del bambino, John Holt, ha raccontato di aver lasciato il tagliaerba nel fienile dopo aver tagliato il prato in giardino. Alcuni minuti dopo è rimasto scioccato nel vedere il fumo che usciva dalla stanza che collegava il fienile alla casa.

John, il padre di Harrison, Marie e Patrick di cinque anni ha detto di aver afferrato subito l’estintore. Dopo ha chiamato i figli, affinché si mettessero in salvo e ha chiesto aiuto.

John ha continuato a cercare di spegnere l’incendio. All’improvviso si è voltato e ha visto il figlio di otto anni che portava la sorellina all’esterno della casa. La cosa più incredibile è stata la calma con cui il giovane ha telefonato al 911. Harrison teneva Marie con una mano e con l’altra reggeva il telefono, mentre chiacchierava molto pacatamente con il suo interlocutore dall’altra parte del telefono.

Il papà ha detto: Se ne stava lì come una statua di ghiaccio, mentre parlava con il 911. Harrison è stato nominato membro onorario del corpo dei vigili del fuoco per il suo coraggio. Gli hanno perfino dato un vero distintivo.

Questa famiglia ha un lungo cammino da affrontare in termini di ricostruzione. Comunque, Heather, la mamma, che non era in abitazione al momento dell’incendio, ha affermato che il coraggio del figlio è un sviluppo positivo molto apprezzato di tutta questa odissea.

loading...
(60 visite totali, 1 visite giornaliere)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0